Lo provo e vi faccio sapere!

domenica 3 maggio 2015

la mia domenica - fiori di cactus -

Dopo giorni di feste comandate, grigliate fino a tarda notte, amici che si presentano 'per un caffè' e si fermano fino a che ti rimboccano le coperte per la notte e giornate impegnative al lavoro, oggi mi sono presa un pomeriggio per stare in casa a godermi la MIA famiglia. 

No.


Non è così. Mio fratello ci ha invitati a pranzo. Pensavo ad un pranzo organizzato, invece abbiamo mangiato con un ritardo di un ora e mezza sulla tabella di Giuggiola (abituata a mangiare a mezzogiorno in punto, e solo chi è mamma puo' capire il disagio dell' orario sballato.. e tutto ciò che ne consegue). 
Facciamo una pasta. Ok. Mezz'ora per cercare la pentola giusta, la pasta che non si trovava, decidere il sugo, Giuggiola che dall'accarezzare Nando (il cane) era finita ad addentarlo e a sgarduffargli il pelo, insomma, abbiamo capito, per l'ennesima volta che l'organizzazione non è parte integrante della vita di mio fratello.

evabeh!

Bene, per le due e mezza risaliamo in auto,con tanto di zio scarrozzato a casa nostra, quindi salta il pisolino di Giuggiola che si diverte a giocare e litigare per un videogioco con lo zio. E non si capisce chi sia più bambino!

oooommmhhhh


Poi, quando gli animi si sono _finalmente_  calmati, suona il citofono ed ecco che arrivano i nonni. 
Sob! 
Qui il livello audio si alza in quanto si fa a gara di chi parla a voce più alta. 
- '' E vieni dal nonno a dare un bacio''
- '' E vieni dalla nonna che ti da un bacio''
- '' E com'è andata all'asilo?? ''   tre giorni che Giuggiola è a casa.. e chiede giornalmente di andare!!
- '' E cosa hai fatto stamattina?? ''

E santa pazienza lasciatela stare quella piccola bimba!!!


oooommmhhhhh


Bene, esco in giardino, con la testa che mi scoppia dalla stanchezza e dalle mille domande nel giro di 10 minuti.. e cosa vedo??

Eccola! 





Una piccola, piccolissima soddisfazione dopo una giornata stravolta da tanti eventi inattesi!
I pomodori Black Sun mi hanno abbandonata prematuramente, il pollice verde non fa affatto per me, e le uniche piante che resistono e godono di ottima salute fanno continuamente fiori.
Bene, per oggi son contenta e posso andare a nanna (sì, beh, son solo  già le 23.30!! Urca che tardi!!!

Domani lavoro.. poi martedì ..  me lo concedete un giorno di R.I.P.O.S.O.  sul divano??


Riposo.. parolona grande e impossibile per una mamma/donna/lavoratrice/casalinga.


oooommmmhhhhh


Nessun commento:

Posta un commento